Buondì, spero che ieri sia andata bene.

Oggi sarò molto breve, lascio spazio alla tua Pasquetta.

 

Mi soffermerò solo su una rapida osservazione, per dare un senso alla crisi dell’apprendimento globale: quanto potrebbe peggiorare?

 

Il tuo invito personale alla 2° Tavola Rotonda di Catobi.

 

 

 

Giovedì 15 Aprile alle 18.30 
Una tavola rotonda per rimettere al centro la persona che apprende.
Wood Wide Strategy- Formazione come acceleratore dell’evoluzione di persone ed organizzazioni

Un evento gratuito e dedicato alla condivisione di esperienze e di metodologie.

 

C’è bisogno di  un nuovo modo di fare formazione e di formarsi, di adattare il rinnovo delle competenze ai ritmi della realtà in cui siamo immersi: veloce, frenetica, una realtà dove i contenuti invecchiano immediatamente.

Una formazione disegnata sulla fisiologia delle persone e sulle loro modalità di apprendimento, ma plasmata sulle necessità contingenti.

 

La formazione come sana abitudine, una continua execution per alleggerire il carico cognitivo e al tempo stesso imparare di più e meglio.

 

La live è limitata a 500 posti.
Se ti registri, dai un occhio, come sempre, alla tua Inbox.

 

Chi troverai con noi?

 

GO↓

Tempo per pensare, tempo per agire

Il Non Manifesto della Formazione Agile

 

Al giorno d’oggi siamo tutti sotto pressione per sfruttare al massimo il nostro tempo al lavoro. È l’unica risorsa che abbiamo in comune. È prezioso e limitato. Oggi è il momento giusto per una riflessione. È tempo di fare una pausa, pianificare e intraprendere alcune riflessioni più profonde.

 

Non so se sia successo anche a te, ma in 3 di 10 call vengo allegramente interrotto dal figlio/a del mio interlocutore. Un argomento, che tratto spesso proprio con Stefania, in quanto madre e imprenditrice. Oggi vorrei fermarmi ad analizzare un po’ meglio la situazione, perché mi è sorto una domanda: cosa potrebbero fare i fornitori di servizi e tecnologia per aiutare in questo momento di chiusura delle scuole e del loro impatto sull’istruzione?

 

Da un lato, va notato che la trasformazione digitale ha operato la sua magia anche in questo campo. Pensiamo alla potenza degli strumenti disponibili e delle infrastrutture abilitanti che hanno permesso la DAD.  D’altra parte, non si può negare che al di là delle sorprese positive, il ​​quadro generale è estremamente preoccupante. Le competenze digitali e gli strumenti virtuali hanno aiutato a tamponare, ma a livello sociale chiaramente non possono nemmeno avvicinarsi a sostituire il valore della scuola di persona e dell’interazione tra pari.

 

Nell’istruzione, il ruolo del digitale è stato più quello di impedire che una grave crisi diventasse una vera e propria catastrofe, piuttosto che emergere con animo disruptive, quello che vive nel core degli affari.

 

Eppure, se consideriamo l’economia della crisi dell’apprendimento la Banca Mondiale ha simulato l’impatto della chiusura delle scuole in diversi scenari, stimando che una chiusura media di 5 mesi porterebbe alla fine a una perdita cumulativa di $ 10 trilioni di guadagni per tutta la vita della coorte interessata↗
E l’OCSE ha calcolato che la perdita di un terzo dell’apprendimento annuale ridurrebbe il PIL di un paese in media dell’1,5%↗

 

Direi che è un mercato che potrebbe interessare a molti. Banalmente, mi vengono due idee: continuamo a pensare che sia un momento transitorio e che anche nella formazione, l’impressione è che sia stata persa di vista la dimensione profondamente umana dell’apprendimento e che non ci sia cura, nè conoscenza, di come le persone apprendono.

 

Tu che ne pensi?
Mi piacerebbe arricchirmi del tuo punto di vista↗

 

Ciò che è sicuro è che un’enorme quantità di capitale umano che viene cancellato dal mondo, in gran parte in modo irreversibile.

 

Il Non Manifesto della Formazione Agile.

Questo è Remarks. Il Touchpoint digitale di Catobi. Se ti fa piacere continuare a parlare di questi temi, ti basta iscriverti qui→

Carlo Tommaso Bisaccioni | Catobi

Buondì, spero che ieri sia andata bene.

Oggi sarò molto breve, lascio spazio alla tua Pasquetta.

 

Mi soffermerò solo su una rapida osservazione, per dare un senso alla crisi dell’apprendimento globale: quanto potrebbe peggiorare?

 

Il tuo invito personale alla 2° Tavola Rotonda di Catobi.

 

 

 

Giovedì 15 Aprile alle 18.30 
Una tavola rotonda per rimettere al centro la persona che apprende.
Wood Wide Strategy- Formazione come acceleratore dell’evoluzione di persone ed organizzazioni

Un evento gratuito e dedicato alla condivisione di esperienze e di metodologie.

 

C’è bisogno di  un nuovo modo di fare formazione e di formarsi, di adattare il rinnovo delle competenze ai ritmi della realtà in cui siamo immersi: veloce, frenetica, una realtà dove i contenuti invecchiano immediatamente.

Una formazione disegnata sulla fisiologia delle persone e sulle loro modalità di apprendimento, ma plasmata sulle necessità contingenti.

 

La formazione come sana abitudine, una continua execution per alleggerire il carico cognitivo e al tempo stesso imparare di più e meglio.

 

La live è limitata a 500 posti.
Se ti registri, dai un occhio, come sempre, alla tua Inbox.

 

Chi troverai con noi?

 

GO↓

Tempo per pensare, tempo per agire

Il Non Manifesto della Formazione Agile

 

Al giorno d’oggi siamo tutti sotto pressione per sfruttare al massimo il nostro tempo al lavoro. È l’unica risorsa che abbiamo in comune. È prezioso e limitato. Oggi è il momento giusto per una riflessione. È tempo di fare una pausa, pianificare e intraprendere alcune riflessioni più profonde.

 

Non so se sia successo anche a te, ma in 3 di 10 call vengo allegramente interrotto dal figlio/a del mio interlocutore. Un argomento, che tratto spesso proprio con Stefania, in quanto madre e imprenditrice. Oggi vorrei fermarmi ad analizzare un po’ meglio la situazione, perché mi è sorto una domanda: cosa potrebbero fare i fornitori di servizi e tecnologia per aiutare in questo momento di chiusura delle scuole e del loro impatto sull’istruzione?

 

Da un lato, va notato che la trasformazione digitale ha operato la sua magia anche in questo campo. Pensiamo alla potenza degli strumenti disponibili e delle infrastrutture abilitanti che hanno permesso la DAD.  D’altra parte, non si può negare che al di là delle sorprese positive, il ​​quadro generale è estremamente preoccupante. Le competenze digitali e gli strumenti virtuali hanno aiutato a tamponare, ma a livello sociale chiaramente non possono nemmeno avvicinarsi a sostituire il valore della scuola di persona e dell’interazione tra pari.

 

Nell’istruzione, il ruolo del digitale è stato più quello di impedire che una grave crisi diventasse una vera e propria catastrofe, piuttosto che emergere con animo disruptive, quello che vive nel core degli affari.

 

Eppure, se consideriamo l’economia della crisi dell’apprendimento la Banca Mondiale ha simulato l’impatto della chiusura delle scuole in diversi scenari, stimando che una chiusura media di 5 mesi porterebbe alla fine a una perdita cumulativa di $ 10 trilioni di guadagni per tutta la vita della coorte interessata↗
E l’OCSE ha calcolato che la perdita di un terzo dell’apprendimento annuale ridurrebbe il PIL di un paese in media dell’1,5%↗

 

Direi che è un mercato che potrebbe interessare a molti. Banalmente, mi vengono due idee: continuamo a pensare che sia un momento transitorio e che anche nella formazione, l’impressione è che sia stata persa di vista la dimensione profondamente umana dell’apprendimento e che non ci sia cura, nè conoscenza, di come le persone apprendono.

 

Tu che ne pensi?
Mi piacerebbe arricchirmi del tuo punto di vista↗

 

Ciò che è sicuro è che un’enorme quantità di capitale umano che viene cancellato dal mondo, in gran parte in modo irreversibile.

 

Il Non Manifesto della Formazione Agile.

Questo è Remarks. Il Touchpoint digitale di Catobi. Se ti fa piacere continuare a parlare di questi temi, ti basta iscriverti qui→

Carlo Tommaso Bisaccioni | Catobi

Il nutrimento della tua strategia di Business
Tutti i lunedì mattina alle 9.00
Nella tua Inbox. È gratis
Metodi e strumenti per abilitare l’innovazione nella tua azienda

    Accetto la privacy di Catobi